img_6681

CASA ALL’ASTA, LA DONNA DISABILE SI TAGLIA LE VENE IN TRIBUNALE

by • 5 dicembre 2017 • Attualità, Cronaca, elenco, Evidenza, Nazionale, SolidarietàComments (0)6

NON RIUSCIVA A PAGARE IL MUTUO E LA CASA È FINITA ALL’ASTA GIUDIZIARIA PER INSOLVENZA. DA QUI IL DISPERATO GESTO

Ha tentato il suicidio tagliandosi le vene al tribunale civile di Siena al momento in cui è giunta un’offerta di acquisto per la sua casa finita all’asta giudiziaria per l’insolvenza di un mutuo.

A compiere il gesto una donna, disabile dopo un incidente sul lavoro nel 2010 che gli avrebbe anche compromesso la capacità di pagare il mutuo da 500 mila euro contratto con una banca per la sua attività lavorativa.

Immediatamente soccorsa e trasportata al pronto soccorso dell’ospedale di Siena, la donna non è in pericolo di vita.

Fonte: ansa.it

Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Navigando in questo sito si acconsente all'utilizzo dei cookies.
Per ulteriori informazioni clicca QUI
Ok