1384974264284_embrione

SI CHIAMA EMMA LA BIMBA DEI RECORD. NATA DA UN EMBRIONE CONGELATO NEL 1992

by • 20 dicembre 2017 • Attualità, elenco, Evidenza, Nazionale, VIPComments (0)6

USA. EMMA E’ IL FRUTTO DELL’EMBRIONE CRIOCONGELATO PIU’ LONGEVO DELLA STORIA, BEN 25 ANNI, CREATO CON LA FECONDAZIONE IN VITRO

Un embrione congelato 25 anni fa, rimasto in un deposito, quasi dimenticato. Così la neonata Emma, passa alla storia come la bimba frutto dell’embrione più longevo della storia. Era stato congelato il 14 ottobre 1992.  E’ nata a fine novembre in Tennessee, negli Stati Uniti,

I genitori di Emma, Tina e Benjamin Gibson, ammettono di esser rimasti sorpresi quando gli è stata comunicata l’età esatta dell’embrione scongelato.  “Volevo solo un bambino, poco importa che fosse un record mondiale o meno”, ha raccontato Tina, 26enne, alla Cnn. “Ti rendi conto che questo embrione ed io avremmo potuto essere le migliori amiche?”. Suo marito Benjamion ha la fibrosi cistica, una condizione che porta spesso all’infertilità.

I genitori di Emma hanno ricevuto in donazione embrioni creati con la fecondazione in vitro da un’altra coppia anonima. Qusti stessi embrioni erano stati lasciati in deposito in modo che potessero essere usati da qualcuno. Da uno di questi è nata Emma. Sono i cosiddetti “snowbabies“, che persistono in sospensioni ghiacciate, vite umane potenzialmente in attesa di nascere. Il precedente record noto prima di Emma era un embrione  che era rimasto congelato per 20 anni.

Tratto da: repubblica.it

Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Navigando in questo sito si acconsente all'utilizzo dei cookies.
Per ulteriori informazioni clicca QUI
Ok